Domande Frequenti

Tutte le risposte che cerchi sui prodotti Clorofilla e sulle sue stazioni di assistenza e ricarica e-bike.
Se non trovi quello che cerchi, non esitare a contattarci!

Può essere installata all’esterno?

Certamente sì, ed è per questo che è stata progettata. Il corpo in acciaio viene sottoposto a tre trattamenti diversi per resistere alle intemperie. La sabbiatura prepara il materiale ai successivi trattamenti rendendo la superficie omogenea e priva di impurità.

Il fondo zincante (da non confondere con la zincatura) è un trattamento chimico attraverso il quale le particelle di zinco si fondono al corpo in metallo, successivamente viene eseguita la verniciatura a polvere essiccata in forno a 180 gradi, esattamente come i telai delle moto o delle biciclette.

Anche il gruppo pompa a pedale, in alluminio tornito dal pieno, viene assemblato con una protezione in plastica che rende impossibile l’entrata di fango e polvere all’interno.

Può essere allacciata ad un pannello fotovoltaico?

Tecnicamente si ma non è una delle opzioni offerte. Non riteniamo che sia indispensabile renderla autosufficiente, i costi di produzione sarebbero estremamente più elevati, la superficie di pannelli necessaria alla ricarica contemporanea di 4 batterie e-bike sarebbe molto ampia e necessiterebbe di una struttura supplementare per il montaggio.

Riteniamo invece che, chi utilizza Clorofilla per la ricarica della sua e-bike durante una escursione, organizzi la sua pausa nelle vicinanze di un punto di ristoro, per cui in una situazione dove è già presente una rete elettrica ed è il gestore stesso a fornire gratuitamente un servizio di ricarica mentre ha possibilità di accogliere i bikers e farli sedere a tavola.

Quanta manutenzione serve?

Noi pensiamo nessuna, Clorofilla è costruita per durare nel tempo e non teme le intemperie.

Sono presenti ganci o anelli per assicurare la bici con un lucchetto?

La struttura di Clorofilla è di per sé un palo, per cui, se voleste assicurare la vostra bici durante la ricarica, potrete utilizzare il corpo della Clorofilla stessa, proprio come quando siete in città e legate la vostra bici ad un palo.

Sul modello Spot potrete usare la struttura posteriore in tubo.

Quante atmosfere raggiunge la pompa a pedale?

La nostra pompa a pedale raggiunge 8 Bar, una mountain bike normalmente si gonfia ad una pressione che va da 1,5 a 2 bar. Una bici da corsa si gonfia a volte anche a pressioni leggermente superiori agli 8 Bar ma ricordate sempre che Clorofilla NON sostituisce l’officina del meccanico, serve solo a riportarvi a casa in caso di necessità.

Perché non è previsto un manometro sulla pompa?

Perché non volevamo aggiungere un elemento debole contro le intemperie, i manometri disponibili sul mercato a costi accettabili sono progettati per stare in officina o dentro al vostro garage e non resisterebbero ad un inverno sotto alla neve. Il buon vecchio metodo di sentire la pressione a mano, in caso di necessità, rimane sempre il migliore.

Si può avere un colore su richiesta?

Si ma solo per quantitativi superiori a 5 pezzi. In questo caso chiederemo un anticipo del 30% dell’importo al momento dell’ordine.

Su quali modelli è consigliata la base mobile?

Certamente sui modelli Basic e Trail, che non necessitano di allacciamento elettrico. I fori della base mobile sono compatibili anche con il modello Power se non la dotate di una traccia elettrica fissa. Il modello Spot per la sola ricarica invece, è concepito per essere fissato a terra con traccia elettrica fissa ed i fori non sono compatibili con la base mobile.

Cosa copre la garanzia?

La garanzia Clorofilla copre per 24 mesi i difetti di fabbrica, di saldatura ed eventuali malfunzionamenti della pompa a pedale dovuti ad errato assemblaggio. Non possiamo ovviamente coprire gli atti di vandalismo. In quel caso forniremo le parti da sostituire dietro preventivo di spesa.

Quanta energia assorbe una batteria durante la ricarica?

La quasi totalità delle batterie in commercio assorbono circa 200Watt durante la ricarica. Una colonnina Clorofilla Power, può ricaricare fino a 4 batterie contemporaneamente per cui, si andrebbe ad un assorbimento massimo di circa 0,8 Kilowatt. Esistono anche batterie che assorbono circa 300Watt ma sono una percentuale molto bassa rispetto alla norma. I caricabatterie non sono inclusi. Il modello Spot può ricaricare fino a 2 batterie.

Cosa serve per disimballare Clorofilla dopo la consegna?

Il corriere vi consegnerà una cassa in legno, se non disponete di un muletto può essere scaricata agevolmente da due persone, peso approssimativo circa 45 Kg.
Vi serviranno un paio di forbici per tagliare le reggette in plastica, un cacciavite a croce o un avvitatore per togliere le viti alla base della cassa e una chiave inglese da 13 mm per svitare le viti con cui Clorofilla è fissata al pavimento della cassa. Nell’imballo troverete il manuale dell’utente ed i tasselli Fischer necessari al fissaggio a terra. Se avete acquistato la base mobile su ruote troverete anche quella dentro alla cassa.